Autori dei brani
 

 

 

Nino Alberti

Nato a Cagliari nel 1873, studiò composizione con Giuseppe Brunetti. Ancora giovanissimo compose alcune romanze molto popolari nei salotti di Cagliari, ma fu con il bozzetto lirico in un atto Un sogno che esordì nel 1895. Tra i suoi lavori più importanti ricordiamo l’opera  in un atto Barbagia, le scene greche Myrtilla, tre Messe per grande orchestra, un poema musicale in tre canti: La terra degli intrepidi sardi, Ardente sacrificio, Epopea. Fu redattore e critico musicale dei giornali L’Unione Sarda e Il Risveglio dell’isola. Morì a Torino nel 1957.

Pietro Allori
Sacerdote, musicista, maestro di cappella. Nato a Gonnesa (CA) nel 1925, fin da giovanissimo intraprese gli studi musicali dimostrando ben presto la sua naturale propensione per la composizione. Arte nella quale si cimentò fino alla morte, avvenuta ad Iglesias nel 1985. La sua notevole produzione musicale annovera 500 mottetti, 27 messe, albun didattici per chitarra, organo e pianoforte e numerose altre pagine di musica liturgica e profana in lingua italiana e sarda. Degni di particolare menzione i 100 Canti Sacri del 1984 dedicati alla Cattedrale di Iglesias.

 

Virgilio Aru

(Solarussa 1881 - Roma 1950). Studiò pianoforte, canto e composizione al Conservatorio di S. Pietro a Maiella in Napoli. Svolse attività concertistica come pianista e direttore d’orchestra in Italia e all’estero; tuttavia si dedicò prevalentemente all’attività corale, in qualità di direttore della Società Bazzini di Brescia. Le sue composizioni pertanto, furono prevalentemente corali. Degna di particolare menzione una sua Preghiera degli zingari per coro virile, piena di esotismo e di colore, nei quali si può ravvisare il ricordo della lontana Sardegna.

 

Emilio Capalbo

Nato a Cagliari nel 1968, è diplomato in Organo e Composizione Organistica presso il Conservatorio di Cagliari e titolare della cattedra di Composizione presso lo stesso Conservatorio. E’ stato vincitore assoluto del 1° concorso di composizione organistica Rocco Rodio e finalista in altri concorsi; sue composizioni vengono eseguite nel territorio nazionale. Le sue attenzioni compositive sono concentrate principalmente sulle commistioni tra musica colta ed extra-colta, con particolare attenzione alle suggestioni armonico-ritmiche della musica afro-americana e alla rielaborazione del repertorio tradizionale sardo.

Salvatore Casu

Sacerdote, musicista. Nacque a Tunisi nel 1913. La sua formazione musicale ebbe inizio nei primi anni di seminario, consolidandosi nel tempo attraverso uno studio rigoroso dell'armonia e del contrappunto. Ha scritto diverse composizioni di musica sacra per coro e accompagnamento, tra cui una decina di Messe. Ha effettuato numerose trascrizioni e adattamenti di brani di altri autori ed elaborazioni di canti popolari per varie formazioni corali. Si è spento a Pirri (CA) nel 2002.

 

Enrico Correggia

Nato a Oristano nel 1988. Cultore della musica antica, studia tromba al Conservatorio di Cagliari. Ha frequentato corsi di vocalità e canto gregoriano con i docenti G. Morgan, K. Havasi, G. Milanese e N. Albarosa. Direttore e fondatore del Trio Vocale "Alfredo Ottaviani" e dell'Ensemble Vocale "Carlo d'Austria", ricopre l'incarico di Responsabile musicale per la liturgia Tridentina nella Basilica di S. Croce in Castello a Cagliari.

 

Stefano Cui

Nato a Monza nel 1980, si è diplomato in Musica Corale e Direzione di Coro al Conservatorio di Cagliari. Ha frequentato corsi di vocalità e direzione corale con i docenti A.Juvarra e P.P.Scattolin. Dal 2004 è direttore del “Coro della Parrocchia di Poggio dei Pini” e dal 2007 anche del coro del gruppo folkloristico “Sa Scabizzada” di Capoterra. Insegna Teoria e Solfeggio presso la Scuola Civica di Capoterra.

 

Antonio Desogus

Sacerdote, artista poliedrico (musicista e poeta, scultore e pittore). Nato a Villasor (CA) nel 1932, ha studiato Organo col M° Giuseppe Nano, nonostante sia fondamentalmente autodidatta. Fondatore della Corale “Kalaritana” nel 1959, è stato Maestro di Cappella del Duomo di Cagliari fino al 1968, anno in cui lascia la Sardegna per raggiungere la missione cattolica di Friburgo, dove rimarrà per 40 anni. È autore di svariati mottetti, messe, canti liturgici e ricreativi (prevalentemente in lingua sarda). Laureato in Sociologia, ha ottenuto svariati premi letterari per la poesia.

 

Giovanni Battista Dessy

Nato a Cagliari nel 1833, a 26 anni fece rappresentare al Civico la sua prima opera Don Martino d’Aragona con la quale rivelò il suo grande genio musicale. L'ampio consenso ottenuto dalla critica e dall’opinione pubblica lo portò ad abbandonare la giurisprudenza per dedicarsi  totalmente alla musica. Risale  a questo periodo, infatti, il suo trasferimento a Napoli, dove si recò per perfezionare gli studi della composizione con il compositore Saverio Mercadante, di cui divenne l’allievo prediletto. La sua produzione musicale annovera diverse opere e sinfonie, numerose cantate, inni, messe e romanze. Morì  nella sua città natale all’età di 85 anni.

 

Giuseppe Erdas

Diplomatosi in Musica Corale e Direzione di Coro al Conservatorio di Cagliari con A.Gigante, F.Oppo e V.Montis, è oggi titolare della cattedra di Esercitazioni Corali presso lo stesso Conservatorio. Si è perfezionato con F.Corti, G.Acciai, e A.Von Ramm. È fondatore e direttore del Coro Polifonico “G. P. da Palestrina” di Cabras, col quale ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti. Dirige inoltre alcune altre formazioni corali isolane, ed è autore di numerose composizioni per coro e didattiche. Dal 2002 è direttore della Scuola Civica di Musica Intercomunale “Più Musica.” di Cabras. È chiamato spesso  a far parte di giurie per concorsi corali nazionali ed internazionali.

 

Angelina Figus

Vive a Carbonia dove è nata nel 1957. Ha studiato chitarra classica, composizione e direzione di coro. Nel ’90 ha intrapreso lo studio del liuto e del basso continuo sotto la guida del M° Jorge Fresno. Dirige il coro Collegium Musicum C. Monteverdi di Carbonia e il Coro femminile Caterina Cittadini di Cortoghiana. Nel 2004 ha pubblicato il libro Su giogu, su ballu, sa preghiera, un’antologia di canti popolari del Sulcis Iglesiente.

 

Marina Figus

Nata in Germania nel 1960, ha conseguito  il diploma in flauto traverso al Conservatorio di Cagliari. Dal 1995 al 2000 ha frequentato i corsi di flauto dritto e canto presso la Scuola di Musica Antica di Venezia. La sua attività musicale si rivolge soprattutto alla musica polifonica e ha in attivo numerosi concerti come direttore di gruppi corali e strumentali.

 

Mariano Garau

È nato a Iglesias e, avendo iniziato in giovanissima età a dedicarsi agli studi musicali sotto la guida del compositore M° Pietro Allori, li ha completati con lo studio dell’armonia e del contrappunto a Firenze, con il M° Rodolfo Cicionesi. Vince importanti premi classificandosi al 1° posto, come compositore italiano e nel 2001 riceve a Roma il Premio Speciale Una vita per la Musica. È autore di 10 Messe e di oltre 300 Mottetti per Coro. Alcune sue opere sono pubblicate dalla Casa Editrice ARES di Verona e da Tagliabue Editore.

 

Claudio Macchi

Nato a Gemona del Friuli (UD) nel 1943. Figlio di Mario Macchi, ha ereditato da lui la passione per la musica corale. Ha militato in diverse formazioni corali ed ha diretto alcuni cori.  Ha composto diversi brani corali armonizzando anche dei canti popolari. Ha trascritto per coro antiche arie Napolitane di G.Gorzanis e C.Antonelli tratte dalle intavolature originali per voce e liuto.

 

Gianfranco Manca

Nato a Sinnai (CA) nel 1953. Fin dalla fine degli anni sessanta ha coltivato la passione per la ricerca e il recupero dei canti e della musica sarda con particolare attenzione al suo territorio.
 
Nicola Manca

Nato a Cagliari nel 1984. Studia al Conservatorio di Musica di Cagliari sotto la guida della Prof. Anna Galterio. Da diversi anni si dedica allo studio della Musica Corale, prendendo parte a corsi di Vocalità, Analisi musicale, Direzione di coro, Direzione d’orchestra e Canto Gregoriano con i docenti G.Costi, P.P.Scattolin, G.Mazzucato, G.Graden, N.Albarosa, P.Mianiti, L.Delogu. Ha frequentato numerosi seminari e masterclass sulla Musica Rinascimentale, Contemporanea, Jazz, Improvvisazione, sulla Musica da Camera e sulla Popular Music. E’ autore di 3 Messe, oltre 100 composizioni vocali e di circa 200 titoli tra armonizzazioni ed elaborazioni corali, diversi dei quali eseguiti nel territorio nazionale. Svolge regolarmente attività concertistica come direttore di coro e come cantante. Dirige la corale “Città di Sinnai”, il coro polifonico “Segossini”, ed è cofondatore e direttore del “Cagliari Choral Studio”.

 

Francesco Marceddu

Diplomato in Composizione, Musica corale e direzione di coro e Didattica della musica. Perfezionatosi con T.Kaljuste, G.Graden e C.Pavese, ha partecipato a numerosi corsi di composizione tenuti da F.Oppo, V.Rasgado, L.Francesconi e I.Fedele, D.Bravi. Come compositore ha vinto nel 2003 il 1° Premio al “Concorso Nazionale Città di Nuoro”; il 1° Premio al Concorso indetto dal Conservatorio di Cagliari e dall’AGIMUS, ed il 3° Premio al Concorso indetto dalla FIDAPA. Inoltre nel 2007 ha vinto il 1° Premio al Concorso “Gian Piero Cartocci“. Sue composizioni vengono eseguite in importanti rassegne e festival internazionali (Spaziomusica Cagliari, Spazio Tadini Milano). Dal 2006 collabora col Teatro Lirico di Cagliari. Insegna canto corale nelle scuole elementari e medie ed è Maestro del coro presso la scuola Orchestra Giovanile S. Elia.

 

Fabrizio Marchionni

Compositore ed organista, autore di numerose composizioni solistiche, da camera e sinfoniche in cui sperimenta una possibile fusione tra i linguaggi della musica colta e della musica popolare sarda. Ha pubblicato Sei danze popolari, Lontane feste incantate… dimenticate… ed il cd Cannas in cuntzertu che lo vede impegnato nell’interpretazione delle proprie composizioni organistiche. Le sue ricerche nell’ambito del parametro delle durate sono state pubblicate nell’articolo Ars bene movendi - le figure irregolari nel sistema ritmico della musica occidentale. Nel 1998 ha vinto il 1° Premio al “IV concorso d’Organo Città di Viterbo” e il 3° Premio al “II concorso di esecuzione organistica Città di Capri”. Svolge regolarmente attività concertistica come organista, clavicembalista e pianista. Sue composizioni vengono eseguite nel territorio nazionale (Spaziomusica Cagliari, Progetto Musica Roma, Nuove Sincronie Milano). Insegna Teoria e Solfeggio presso il Conservatorio G.P. da Palestrina di Cagliari.

 

Gustavo Melis

Nasce ad Iglesias nel 1911. Artista di profonda cultura musicale e letteraria, ha studiato organo, pianoforte e canto. Si afferma presto nell’ambiente musicale cagliaritano e nazionale come tenore, ma la sua fama è legata soprattutto alle rare qualità di insegnante e di direttore di coro. Ha fondato e diretto diversi gruppi corali nella città di Cagliari tra i quali il C.U.M., con cui ha vinto numerosi concorsi. È stato direttore del Coro dell’Ente Lirico di Cagliari e docente  di Esercitazioni Corali presso il Conservatorio della stessa città. È autore di numerosi brani corali, di diverse raccolte di poesie e di una pregevole opera didattica intitolata Il canto oggi. È deceduto a Cagliari nel 1987.

 

Ferdinando Mingozzi 

(Baricella 1897 - Trento 1969). Titolare della cattedra di canto corale presso l’Istituto Magistrale di Trento, lega il suo nome di musicista soprattutto alla sua intensa attività come direttore di coro, didatta e elaboratore di musica popolare. Nel 1946 fondò il complesso corale denominato “Coro di Trento” che arriverà fino agli anni Sessanta, affermandosi artisticamente anche all’estero. L’attività di Ferdinando Mingozzi assunse la funzione di Scuola Corale per la Trento degli anni cinquanta/sessanta e tuttora le sue elaborazioni corali di melodie popolari, quasi 180, trovano largo spazio nei repertori e incisioni discografiche di numerosi cori italiani.

 

Ennio Porrino

(Cagliari 1910 - Roma 1959). Allievo di Mulè, Dobici e Respighi, Accademico di Santa Cecilia, docente di composizione a Napoli e a Roma, fu nominato nel '56 direttore del Conservatorio e dell'Ente Lirico di Cagliari. Ebbe un'intensa attività di compositore, critico e direttore d'orchestra. Tra le numerose composizioni sinfoniche ricordiamo: Sardegna, eseguita sia in Italia che all'estero dai più prestigiosi direttori dell'epoca, come Stokowski, Previtali, Gui, La Rosa Parodi; Nuraghi, nelle esecuzioni di Leopold Stokowski e di Claudio Abbado; il Concerto dell'Argentarola, per chitarra e orchestra: Nel campo operistico: Gli Orazi (Teatro La Scala, 1941); L'organo di bambù (Venezia, 1955, nell'ambito del XVIII Festival Internazionale di musica contemporanea; Teatro dell'Opera di Roma, 1956; Gran Teatro del Liceo di Barcellona, 1958); I Shardana (Napoli, Teatro S. Carlo, 1959); Esculapio al neon e l'oratorio Il Processo di Cristo. Tra la musica da camera: I Canti dell'esilio, i Canti della schiavitù, Sonata Drammatica, Sonar per musici.
 

Andrea Sanna

Inizia lo studio del pianoforte all'età di otto anni con la prof. Anna Manca e dal 2006 prosegue gli studi presso il Conservatorio “G. P. da Palestrina” di Cagliari diplomandosi nel 2013 sotto la guida della prof. T. Zanda. Continua i suoi studi con il maestro R. Saghin e nel 2015 consegue il Biennio di didattica strumentale presso lo stesso Conservatorio. Ha frequentato svariati master e corsi di perfezionamento con i maestri P. de Maria, I. Cognolato, C. Martinez Mehner, M. Vacatello, O. Maione, G. Tacchino, A. Organiszczak, B. Nowicki e D. Alexeev. Ha tenuto concerti per associazioni quali “Lions Club” di Oristano e “Ente Concerti città di Iglesias” ed ha partecipato sia in qualità di solista che in formazione cameristica ad alcune manifestazioni come “Note in laguna”, “Monumenti aperti, “Perle musicali” e “Concerto dedicato  alla nuova musica”, “IV Festival Pianistico del Conservatorio” ,“Zeuro” e “Concerti a Palazzo”. Parallelamente agli studi di pianoforte nel 2011 ha intrapreso gli studi di composizione presso lo stesso conservatorio sotto la guida del maestro E. Carta. È autore di alcuni brani cameristici e di alcune composizioni per coro. Dall'anno scolastico 2011/2012 è docente di Pianoforte presso la Scuola civica di Musica G. P. Cartocci.

 

Angelo Secci

Nato a Cagliari nel 1936, ha studiato canto lirico a Milano con G.Càmpora e composizione con G.F.Ghedini. Diplomatosi successivamente in composizione al Conservatorio Santa Cecilia di Roma, ha svolto la sua attività artistica come Tenore nel coro del Teatro Lirico di Cagliari. Nel 1970 vince il 1° premio al Concorso internazionale di arte varia – sezione Musica con l’Inno per la pace fra i popoli. Laureato in Teologia Morale, è autore di una Messa, diversi mottetti e numerose trascrizioni e orchestrazioni di brani di autori vari.

 

Sergio Talana

Diplomato in Clarinetto presso il Conservatorio di musica di Cagliari, ha fatto parte dell'orchestra del Teatro Lirico ed è stato direttore di diverse bande musicali. Laureatosi in Lettere, ha poi intrapreso la carriera di insegnante senza però interrompere mai la sua attività di musicista. Ha diretto diversi cori polifonici e attualmente dirige quello di Domusnovas. E' autore di 4 messe (una delle quali in sardo campidanese), brani  religiosi e profani per coro, nonché di brani originali  e di trascrizioni per banda. Svolge intensa e capillare attività di ricerca e valorizzazione della produzione corale nell'ambito del dominio linguistico campidanese.

 

Francesco Tanas Ulargiu

(Furtei 1880 - Villacidro 1953). Organista itinerante e Maestro di Canto della Schola Cantorum della Chiesa di S. Barbara di Furtei. Autore di diverse composizioni, conseguì grazie a queste numerosi premi e riconoscimenti.

 

go:home